Libri consigliati

Franco Lodini, ERBE SELVATICHE

Sefano Mancuso, Alessandra Viola, VERDE BRILLANTE

Stefano Mancuso, UOMINI CHE AMANO LE PIANTE

Stefano Mancuso, PLANT REVOLUTION

Elizabeth Lambert Ortiz, ENCICLOPEDIA DELLE ERBE AROMATICHE, SPEZIE E AROMI

Debora Rasio, LA DIETA NON DIETA

Domenico Sanino, TESORI D’ORIENTE E D’OCCIDENTE, SPEZIE ED ERBE AROMATICHE

Terence Scully, L’ARTE DELLA CUCINA NEL MEDIOEVO

Vandana Shiva, CIBO E SALUTE

Luciano Zambotti, LE TISANE TERAPEUTICHE

Il tè verde

La copertina de “Il tè verde” di Sophie Lacoste, edizioni TEA, 2003.

Mi piace iniziare, consigliando un testo “leggero”: una monografia sul tè. Perchè partire da un tema come questo?

Il tè e le tisane hanno rappresentato e rappresentano tuttora un varco spazio temporale, un rito con cui riesco ad uscire dalla quotidianità con i suoi doveri, i ritmi, le richieste e la frenesia di tutti i giorni. Il tè è il mio filtro magico, capace di riportarmi in me stessa, capace di farmi scendere dalla giostra e ricontattare il mio essere, il mio sentire, il mio respiro.

Un sorso dopo l’altro ritorno a percepire ciò che accade in questo preciso istante, più profondamente, sempre di più. Finchè sul mio volto non ricompare il sorriso, la fronte si rilassa ed io ritorno ad essere ciò che sono, essendone cosciente.

Ecco perchè ho deciso di consigliare questo testo: il tè è un mondo straordinario, il suo rituale, le sue innumerevoli varietà, le leggende e le storie che hanno visto questa bevanda come protagonista lo rendono un tema affascinante. Possiamo trovare, tra queste pagine, numerose informazioni tecniche come le classificazioni, le proprietà, la preparazione, ma anche aneddoti, leggende e curiosità.

“L’Imperatore Hen Nung regnava nell’attuale Cina verso il 2730 a.C.. Percorrendo le sue terre, si fermò all’ombra di un arbusto per riposarsi. Poichè aveva sete, decise di scaldarsi un pò d’acqua; ma nell’osservare la fiammella che danzava, si addormentò. In quel mentre il vento fece cadere alcune foglie nel recipiente di bronzo in cui si stava scaldando l’acqua. L’Imperatore, assaggiata la bevanda, rimase sorpreso e considerò un dono degli Dei quell’infuso nato dai cinque elementi: l’acqua, il metallo, il vento, il fuoco e la pianta.”

Stralcio tratto dal Capitolo Qualche leggenda a pagina 13.

Con questo testo vorrei introdurvi al mio mondo con la giusta leggerezza ed il gusto originale e sofisticato del tè!…

Che ognuno di voi possa creare nella propria vita la miscela perfetta di profumi e aromi per aiutarvi ad evolvere nella Luce!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *